Attualità

Europrogettazione vuol dire collaborare con partner Europei per condividere progetti e capacità.

Ogni innovazione di prodotto o di processo può essere utilizzata per migliorare la competitività del nostro sistema. Con questo tipo di collaborazione si accede a finanziamenti importanti e definitivi in tempi estremamente brevi (sui sei mesi nel corso della rendicontazione).

 

Le aziende che intendono entrare in questo sistema possono farlo grazie al supporto dei consulenti di progettazione senza spese iniziali e contando sulla forza e sulla innovazione delle proprie capacità aziendali.

Per partecipare sono necessari alcuni passaggi fondamentali:

1. registrazione sul portale europeo e l'assegnazione di un codice PIC.

2. la collaborazione con partner europei interessati allo stesso progetto da trovare tramite Portale.Le nostre attività / Our main activities.

 

{Iannuzzi_01}

Siamo prossimi alla scadenza del 16 Dicembre in cui dobbiamo pagare il secondo acconto IMU e la TASI.

Ricordiamo che l'IMU è dovuta anche per la prima casa ancora per quest'anno 2015 dal proprietario dell'immobile.

 

L’Agenzia delle Entrate mette a disposizione, per i contribuenti, un apposito modello volto ad effettuare l’autodichiarazione del mancato possesso dei requisiti necessari al pagamento del canone RAI in bolletta. Il modello di recente approvazione (24/03/2016) è disponibile sul portale dell’Entrate oltre che sul sito RAI; Il termine previsto per richiedere esenzione al pagamento è il 30 aprile o al massimo entro il 10 maggio. Possono compilare il suddetto modello gli utenti che non possiedono un televisore o che hanno all’interno del proprio nucleo familiare chi già versa il canone se diverso dall’intestatario della bolletta elettrica. Per maggiori informazioni di seguito i link dove poter consultare e scaricare il modulo.

 

 http://www.canone.rai.it/

     http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/Nsilib/Nsi/Home/CosaDeviFare/Richiedere/Agevolazioni/CanoneRai/Scheda+Info+canone+Rai/

 

Le modalità per presentare la dichiarazione sono le seguenti:

1) per posta, via raccomandata, trasmettendo il modello cartaceo all’indirizzo: Agenzia delle Entrate, Ufficio di Torino 1, S.A.T. – Sportello abbonamenti  TV – Casella Postale 22 – 10121 Torino. A far fede, in questo caso, è la data di spedizione;

2) tramite modalità telematica sfruttando l’applicazione web dell’Agenzia delle Entrate mediante le credenziali Fisconline o Entratel;

 

3) mediante intermediario entro la data del 30 aprile: in questo caso è lo stesso provvedimento dell’Agenzia delle Entrate a precisare tutti gli obblighi del professionista, come copia al dichiarante, delega e ricevuta

Iannuzzi Consulenza & Partners - Via Rendano 18, 00199 Roma - 06 862 12 672